nome slogan

Il C.C.F.R.O. (Centro per la Chirurgia Funzionale e Ricostruttiva dell’Obesità) opera da più di 10 anni per aiutare pazienti con obesità molto grave a ritornare a condizioni di vita ottimali. I pazienti trattati sono circa 2000 e la percentuale di successo terapeutico è superiore al 70%.
Il concetto principe che anima la scelta delle metodiche chirurgiche è che bisognerebbe aiutare il paziente a trovare un nuovo equilibrio nutrizionale attraverso un percorso guidato di rieducazione alimentare.
Spesso il grande obeso è un forte mangiatore, ma altrettanto spesso è solo vittima di un disordine comportamentale che non sfocia nella patologia psichiatrica.
In entrambe le circostanze, alla base del successo terapeutico sta la collaborazione dello stesso paziente che deve essere motivato ad accettare di attenersi a uno stile di vita che lo riporti a buone condizioni di salute, di autostima e di vita di relazione. Quando il paziente raggiunge un risultato (anche solo il primo step di una lunga salita) avendo dato un contributo personale, la sua autostima migliora e il successivo iter ne risulta agevolato.
Pertanto, a parte casi particolari che vengono esaminati nello specifico, presso il C.C.F.R.O. si privilegia la chirurgia restrittiva, sia perché riducendo la sensazione di fame aiuta il paziente a sostenere l’impegno rieducativo, sia perché molto meno gravata da complicanze post-operatorie gravi.
Una volta raggiunto l’obiettivo di un calo ponderale soddisfacente e di un buon equilibrio alimentare, presso il Centro si effettuano tutti gli interventi di chirurgia plastica ricostruttiva per correggere i dismorfismi e per reintegrare la figura complessiva dell’ex obeso su parametri estetici gratificanti.